Open Graph – Piccolo manuale di sopravvivenza

Pensavo a un tutorial, invece mi sembra più necessario questo.

Come ho già detto, l’Open Graph è un Protocollo, cioè un modo di trasmissione dei dati, oltre a questo, veramente non c’è altro.
Dove si trovano i dati? Naturalmente sulla rete.
Anche noi, quindi, possiamo preconfezionare dei pacchetti con il contenuto del nostro sito web?
E’ vero fino ad un certo punto. Se il nostro sito, per esempio, ospita un canale di News, oppure un filmato o un gioco.
Torniamo però, al cuore del problema, come sono fatti i pacchetti?
La struttura è questa: Azione–>Oggetto, inoltre Oggetti dello stesso tipo possono stare in un’Aggregazione.
Il problema, devo dirvi, è esclusivamente mio, sì perché credevo che le azioni fossero svincolate dal contenuto, e non è così.
Prendiamo l’azione “read”, poiché sono un essere umano, la immagino come l’azione neutra applicabile a tutto ciò che è leggibile. Nell’Open Graph Azione e Oggetto formano una coppia inscindibile, sono un tutt’uno.
Dico, se uno nel proprio sito vuole ficcarci delle poesie, allora in quel caso non staremmo leggendo. Dura a credersi, ma è così. Dovremmo dare alle nostre (ma anche di altri), composizioni poetiche, il formato delle News. Pubblicato a quest’ora, scadrà tra un’ora, e altre baggianate simili.
Concludendo, più che una possibilità, quella di mettere insieme liberamente dei pacchetti, mi sembra più un modo di predeterminare il contenuto dei siti.
Vivreste voi, in un mondo, dove si possono leggere esclusivamente, nient’altro che giornali?

Annunci

Una risposta a “Open Graph – Piccolo manuale di sopravvivenza

  1. A mio parere, quella delle Open Graph è un opportunità in più di poter pubblicizzare sulla rete (di Fb) cose interessanti.. ovviamente siamo all’inizio, ma sono cose particolari (come il più noto “I Like”) ad aver fatto la fortuna di questo social.
    il fatto di sapere/vedere attraverso Fb, che un amico sta “leggendo” un articolo su un determinato sito, è un livello di comunicazione (da parte dei siti) più alto, rispetto al solito e unico “qualcuno mi sta leggendo, aggiungo un +1 alle mie statistiche”.
    “Ehi, un mio amico sta ascoltando un pezzo nuovo di TalArtista su quel sito di musica… aspetta che l’ascolto anch’io!!”
    Dipende dalle opinioni….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...